Archive for novembre 2012

Notizie dal mondo #19

https://antigod2112.files.wordpress.com/2010/10/resize-of-resize-of-resize-of-resize-of-museo.jpg?w=407&h=407&h=407

 

Buonasera,
questa è la Voce del Fato che vi dà il benvenuto per una nuova puntata di MuseoNewz, un webgiornale che non riceve alcun finanziamento pubblico, ma riesce ugualmente a proporre un’informazione faziosa e di pessima qualità.
Veniamo alla rassegna principale.

 

L’EROE DEL GIORNO: a seconda delle interpretazioni, può essere una botta di culo allucinante, il “WTF?” del secolo, o anche una discreta figura di merda. La vicenda dell’eroe del giorno, che ha chiesto di rimanere anonimo (e sticazzi, aggiungerei), è nata da una situazione domestica abbastanza comune: un giorno ha trovato in bagno un test di gravidanza dimenticato lì dalla fidanzata. A quel punto, l’illuminazione: massì, facciamo una cazzata tanto per divertirci, proviamolo! Esito: POSITIVO.
A quel punto, ripresosi dallo stupore, ha deciso di raccontare la vicenda su internet: sarà stato un test difettoso, mal che vada ci si fa quattro risate. E tra una risata e l’altra, salta fuori qualcuno che gli fa notare che l’ormone femminile rilevato dal test di gravidanza potrebbe essere un indizio di un CANCRO AI TESTICOLI… che puntualmente gli viene diagnosticato dopo i controlli del caso.
http://www.corriere.it/salute/sportello_cancro/12_novembre_09/test-gravidanza-tumore-testicoli_75c19d50-29aa-11e2-b082-5e60eba3a55f.shtml
Per sua fortuna, l’assurdità della vicenda gli ha permesso di scoprire il tumore nello stadio più precoce, e potrà curarlo senza eccessivi problemi. Il che non lo salverà dalle prese per il culo di tutta internet, stile Dottor Cox.

 

CRONACA: ogni tanto viene riportata la notizia di qualche sfigato che va a Lourdes o in un altro santuario per chiedere un miracolo a Dio, e poi torna e si SFASCIA. Questa è ancora più bella, perchè c’è il tema del sacrificio umano. Oppure del TROLL-GOD.
Il povero David Jimenez, di New York, aveva un miracolo di quelli seri da chiedere: la guarigione della moglie malata di cancro. E a furia di preghiere, il miracolo si avvera! Siccome ogni promessa è debito, David ha deciso di ringraziare il Signore con i fatti, impegnandosi a pulire il crocifisso della chiesa vicina. Ma proprio mentre lui la stava lucidando, la statua di Gesù si è STACCATA dal crocifisso e gli è CROLLATA addosso, SFRACELLANDOGLI una GAMBA: i medici hanno dovuto amputargliela sotto il ginocchio.
http://www.tzetze.it/2012/10/new-york-prega-per-moglie-malata-di-cancro-crocifisso-cade-e-gli-amputa-gamba.html
Dopo il fattaccio, David ha fatto causa alla chiesa, ma si è visto riconoscere un risarcimento irrisorio. Fossi in lui, segherei un pezzo della statua e lo userei come protesi. Anche perchè, se si mette a pregare per una gamba nuova, rischia che la prossima volta tocchi al braccio.

 

ESTERI: la saggezza popolare insegna che quando un’offerta è troppo bella per essere vera, c’è qualcosa sotto: a quanto pare è un pensiero che non ha sfiorato la giovane Jalonta Freeman: quando ha trovato in vendita, in una stazione di servizio, un iPad di ultima generazione a soli 200 dollari, ha probabilmente pensato che fosse il suo giorno fortunato. Peccato che dentro la scatola ci fosse uno SPECCHIO, con appiccicato sopra il logo della Apple.
http://www.nexus-lab.com/2012/11/11/acquista-ipad-scpecchio-gigante/
Non tutto il male però viene per nuocere: considerata l’apertura mentale e la tendenza allo shopping compulsivo dell’Apple-fan medio, se la ragazza lo rivendesse spacciandolo per “iMirror, esemplare unico”, come minimo di dollari ne incasserebbe 2.000.

 

ESTERI: possiamo ragionevolmente immaginare che pilotare un aereo di linea non sia il lavoro più facile del mondo (chiedetelo a Bruce Dickinson), e che prima di affidare a qualcuno un affare di decine di tonnellate e con un centinaio di persone a bordo, sia opportuno esaminare attentamente le sue credenziali. Ebbene da oggi, in Cina, a queste credenziali se ne aggiunge una nuova: le ASCELLE non devono PUZZARE. Così ha deciso la Hainan Airlines, una delle principali compagnie aeree cinesi.
http://www.corriere.it/esteri/12_novembre_11/ascelle-piloti-cina_4dff0a3c-2c02-11e2-a3f0-bca5bc7cc62d.shtml
D’altronde, pensateci: se uno puzza su un aereo, non si può mica aprire il finestrino per cambiare aria… un momento: ecco perchè Romney se n’è uscito con quella gaffe sugli aerei! Altro che incendi e pressione…

 

MODA: dall’Oriente arriva una nuova frontiera della chirurgia plastica. Niente più nasi rifatti, labbra gonfiate o lifting: è giunta l’ora delle BAGEL HEADS, le teste a ciambella. Non è una metafora: una massa di casi umani si fa iniettare sotto la pelle della fronte un liquido gonfiante, che viene successivamente modellato con le dita fino ad assumere la forma, appunto, di una ciambella. Mi sembra superfluo aggiungere che questa moda è nata in Giappone.
http://www.tgcom24.mediaset.it/magazine/videodallarete/1000966/tokyo-impazza-la-moda-delle-teste-a-ciambella.shtml
A questo punto, la prossima frontiera non può che essere questa. Da rivoluzionare l’industria dei cappelli.   (grazie a Veronica per la news)

 

ARTE: ai bei tempi in cui questo webgiornale usciva più spesso dei film di Tarantino, vi abbiamo parlato di correnti artistiche alternative, come il tizio che scolpiva i volti nelle banane e quello che intagliava i cocomeri. Un altro visionario ha raccolto la sfida: si chiama Conrad Engelhardt, e realizza mosaici con i TAPPI di SUGHERO, prevalentemente nudi femminili. Di seguito alcune delle sue composizioni:
http://www.dailymail.co.uk/news/article-2229222/Artist-Conrad-Engelhardt-creates-collages-nude-models-using-hundreds-wine-bottle-stops.html
Sinceramente, è l’ultimo uso delle bottiglie di vino che mi sarei aspettato di vedere, ma per il bene dell’Arte…

 

SPECIALE SCIENZA – PREMI IGNOBEL 2012: non vi sarete persi la consegna annuale dei premi IgNobel, i massimi riconoscimenti per le scoperte scientifiche trash e grottesche, vero? Qualora siate stati così MAIALI, MuseoNewz vi viene incontro, rinfrescandovi la memoria e dando il giusto lustro ai luminari della scienza diversamente intelligente.

PSICOLOGIA: Anita Eerland, Rolf Zwaan e Tulio Guadalupe, per aver scoperto che la Torre Eiffel sembra più piccola, se la si guarda piegati a sinistra.

PACE: la società russa SKN, per aver ideato un metodo per convertire le vecchie munizioni in DIAMANTI.

ACUSTICA: i giapponesi Kazutaka Kurihara e Koji Tsukada, per aver inventato un macchinario che INFASTIDISCE chi parla, facendogli riascoltare le proprie parole con un leggero ritardo.

NEUROSCIENZE: Craig Bennett, Abigail Baird, Michael Miller, e George Wolford, per aver dimostrato che un neuroscienziato, usando “strumenti complicati e statistiche semplici”, riesce a rilevare attività cerebrale anche in un SALMONE MORTO.

CHIMICA: Johan Pettersson, per essere riuscito a spiegare perchè, in un paese nel sud della Svezia, i capelli delle persone diventano VERDI.

LETTERATURA: il General Accountability Office (un ente investigativo americano), per aver pubblicato – cito testualmente – “un rapporto sui rapporti sui rapporti, che raccomanda di preparare un rapporto sul rapporto sui rapporti sui rapporti”.

FISICA: l’equipe anglo-americana di Joseph Keller, Raymond Goldstein, Patrick Warren e Robin Ball, per aver calcolato le forze che agiscono sui capelli legati a coda di cavallo.

FLUIDODINAMICA: Rouslan Krechetnikov e Hans Maye, per aver studiato la dinamica del CAFFE’ quando fuoriesce da una tazzina in movimento.

ANATOMIA: Frans de Waal e Jennifer Pokorny, per aver scoperto che uno scimpanzè è in grado di distinguere altri esemplari della sua specie osservando le foto dei loro CULI.

MEDICINA: Emmanuel Ben-Soussan e Michel Antonietti, per aver istruito i medici che praticano colonscopie su come evitare il rischio che i loro pazienti ESPLODANO a causa del gas intestinale.

 

Anche per oggi è tutto. La Voce del Fato vi dà appuntamento alla prossima puntata.

Nella prossima vita voglio essere un Sim – quarta parte

 

PARTE 4/4 – Relazioni sociali e sessualità

 

 

A eccezione di ladri, scassinatori e piccola criminalità locale, nei quartieri dei Sim non esiste la delinquenza: nessun Sim correrà mai il rischio di essere rapinato per strada, assassinato o violentato, e non sarà mai vittima di rapimenti o incidenti stradali. Non esiste la mafia. Due Sim che si odiano profondamente possono fare a botte, ma nessuno si fa male.

 

Non esistono il razzismo, l’omofobia o le discriminazioni religiose.

 

In realtà, non esiste nemmeno la religione: nonostante la Morte sia un’entità concreta e tangibile, con cui è persino possibile conversare, nessun Sim va in chiesa o ha una vita spirituale. Di fronte a una lapide o a un’urna funeraria, le uniche azioni possibili sono intristirsi e piangere.

 

Gli amici di un Sim, a prescindere da chi siano e da quale lavoro svolgano, esercitano un’influenza fondamentale per permettergli di ottenere promozioni e avanzamenti di carriera.

 

Per conquistare un partner è sufficiente chiacchierare, raccontare barzellette divertenti e scambiarsi effusioni nei momenti giusti. Anche se la forma fisica e l’aspetto esteriore variano da Sim a Sim, non sono mai un criterio rilevante: il maschio più sgradevole ha pressochè le stesse probabilita di chiunque di sedurre una donna bellissima.

 

Ogni Sim ha i propri interessi, i propri hobby e le proprie preferenze, ma nessuna di queste è di ostacolo alla relazione: Sim senza nulla in comune possono vivere una relazione di coppia soddisfacente per tutta la vita.

 

Anche se la vita sessuale di un Sim non prevede preliminari e auto-erotismo e si limita al semplice coito, il sesso è sempre perfetto: entrambi raggiungono l’orgasmo, non esistono l’impotenza, l’eiaculazione precoce, le misure ridotte del pene o la scarsa abilità a letto.

 

Un Sim può fare sesso con decine di partner, se ne ha la possibilità, ma non ha bisogno di usare contraccettivi e non esistono malattie sessualmente trasmissibili.

 

Quando un Sim fa sesso, può scegliere consapevolmente se avere un rapporto a fini riproduttivi, o solo per il piacere di farlo.

 

Non potendo gli adolescenti fare sesso, non esistono ragazze-madri. E naturalmente, essendo il sesso totalmente precluso ai bambini, non esiste neppure la pedofilia.

 

Ogni femmina Sim è perfettamente in grado di avere figli a un’età compresa tra i 20 e i 60 anni, le gravidanze si concludono senza problemi, non necessitano di ricovero ospedaliero e i bambini sono sempre in buona salute. Non ci sono aborti, nè spontanei nè provocati.

 

E’ comunque possibile adottare orfani, se lo si desidera.

 

All’infuori della riproduzione, un Sim anziano è in grado di avere la stessa vita sessuale di un giovane, senza bisogno di farmaci.

 

La promiscuità sessuale può causare problemi all’interno di una coppia fissa (ma solo se un Sim scopre il partner infedele in atteggiamenti inequivocabili), ma è socialmente accettata: nessun Sim viene considerato una puttana o un puttaniere e non ha sensi di colpa.