Buongiorno,
nonostante il caldo, l’afa e l’assenza di gran parte dei suoi fan causa vacanze, la Voce del Fato si ostina a darvi il benvenuto per un’altra puntata di MuseoNewz, il webgiornale più letto a Hogwarts, Sim City e GTA San Andreas.
Si ricorda che questo è l’ultimo aggiornamento del dominio prima della pausa estiva.
Passiamo alla rassegna principale.

L’EROE DEL GIORNO: si chiama Ozge Kirimlioglu, è uno studente americano appassionato di ingegneria informatica, e ha ideato il congegno definitivo per promuovere il rispetto della netiquette e della buona educazione in Rete: un dispositivo che PUZZA se SCRIVI PAROLACCE. Il marchingegno, significativamente chiamato "Pepper Mouth", si collega al computer tramite una normale porta usb, ed è in grado di riconoscere la scrittura di termini volgari ed offensivi: a quel punto accende una spia rossa e, se l’utilizzatore non rimuove l’espressione segnalata, attiva una serie di bombolette puzzolenti dall’odore insopportabile.
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_giugno_23/pc-manda-cattivo-odore-%20se-scrivi-parolacce_69959200-7eaf-11df-b520-00144f02aabe.shtml
Mr. Kirimlioglu ha dichiarato di essersi ispirato ai sistemi educativi di sua nonna. Ho come la sensazione che, al suo confronto, i figli di Ned Flanders siano dei teppisti.

CRONACA: siete mai stati attratti dall’idea di taccheggiare in un supermercato? Abbandonatela: il rischio è di finire come questo ventinovenne di Lodi, arrestato dai carabinieri per avere rubato 50 grammi di PROSCIUTTO. L’uomo era stato scoperto già sul luogo del delitto, ma era riuscito a fuggire evitando gli addetti alla sicurezza: le forze dell’ordine lo hanno trovato mentre si gustava serenamente il corpo del reato.
http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/07/22/news/lodi_ruba_un_etto_di_prosciutto_cotto_e_finisce_in_carcere_per_rapina_impropria-5758648/?ref=HREC2-9
L’accusa è di "rapina impropria", e ora rischia una pena fino a dieci anni di carcere. Il valore del bottino è di 1 EURO E 9 CENTESIMI. Il rapporto tra guadagno e pena più squilibrato della storia dell’umanità.

ESTERI: i bambini, si sa, spesso sanno essere davvero turbolenti e indisciplinati: a volte le loro marachelle coinvolgono anche le persone intorno, provocando veri danni; e quando i richiami verbali non sono sufficienti, alcuni genitori si affidano anche a sberle, sculacciate e punizioni corporali. E’ il caso di questo genitore inglese, che è stato punito dalla legge per aver preso a ceffoni il figlio di sette anni. Va detto che anche il bimbo c’era andato pesante: aveva tentato di INCOLLARE la nonna sulla tazza del CESSO.
http://notizieincredibili.scuolazoo.com/incredibile/prova-ad-incollare-la-nonna-sul-water-padre-gli-da-uno
Oltre al danno, la beffa: la nonna ha dichiarato di essersi divertita. Chissà, magari ha dato un ceffone pure a lei.

TECNOLOGIA: come ben sapete, MuseoNewz si è sempre schierato a favore del risparmio energetico e dell’energia rinnovabile: ricordate il lampione che funziona a merda e la batteria alimentata a piscia? Bene, ecco un’altra eco-meraviglia: lo SCIACQUONE ENERGETICO!
http://www.greenme.it/abitare/risparmio-energetico/2827-hydro-power-produrre-energia-elettrica-scaricando-il-water
Si chiama HyDro-Power e funziona fondamentalmente come una centrale idroelettrica: l’acqua scaricata dal water mette in moto una turbina che produce elettricità, specie nei palazzi a più piani. E’ ufficiale dunque: andare al cesso fa risparmiare e aiuta l’ambiente! Da domani peperonata e prugne per tutti.

AMBIENTE: vi ricordate quando abbiamo parlato dei rutti dei mammut che riscaldavano la Terra? Bene, ecco il rovescio della medaglia: le SCORREGGE degli animali da fattoria aumentano l’effetto-serra.
http://www.greenme.it/informarsi/agricoltura/2777-allevamento-le-spezie-riducono-i-gas-serra-un-qtocco-di-coriandoloq-contro-le-emissioni
Ma non temete, amici agricoltori: basta una dieta ricca di spezie (per esempio zenzero, cannella e chiodi di garofano) e i vostri bovini potranno petare di meno, e la Terra sarà salva! E anche voi potrete riporre i deodoranti negli armadi.

CULTURA: per finire, un po’ di religione, che non guasta mai. Voi tutti conoscete di certo reliquie celebri come la Sacra Sindone o la Corona Ferrea, che ancora oggi richiamano migliaia di pellegrini e visitatori nei luoghi dove sono custodite. Una reliquia che invece è ingiustamente poco considerata è il SANTO PREPUZIO: si tratta, naturalmente, del prepuzio di Gesù Cristo in persona, asportatogli in seguito alla circoncisione rituale a cui anche lui, come ogni buon ebreo, fu sottoposto.
http://it.wikipedia.org/wiki/Santo_Prepuzio
Pensate, nel Medioevo ci furono persino diciotto diversi Santi Prepuzi, ognuno spacciato per quello vero! Oggi, purtroppo, se ne sono perse le tracce… ed è un vero peccato: era l’unico culto cristiano che poteva essere definito, oltre ogni ragionevole dubbio, un CULTO DEL CAZZO.

Anche per oggi è tutto. La Voce del Fato augura a tutti buone vacanze, e vi ricorda che, se per caso doveste trovarvi nelle vicinanze dello Schleswig-Holstein dal 3 al 9 agosto, potete farci visita qui.
Arrivederci alla prossima puntata.