Ordunque, miei affezionatissimi,
una lunga e accurata indagine statistica effettuata da mio nonno in carriola ha rilevato che gli stupidari e le raccolte di cazzate sono molto apprezzati dai lettori del mio blog: guarda caso, nei giorni scorsi ho ritrovato la mia vecchia smemo dell’anno scorso (aggiornata per ben 6 mesi… nuovo record personale!), nella quale, oltre a vari pensieri, commenti e bestemmie in runico, era segnata una quantità abnorme di cazzate, strafalcioni e frasi assurde, rilasciate da me, amici, professori e gente varia. E naturalmente, le ho trascritte per il blog.
(nonostante mi sia impegnato a fondo per ridurne il numero e tenere solo le migliori, ma sono comunque tantissime. Però ne vale la pena XD
Godete forte, e alla prossima!
 
 
"Ma il microfono non funziona! Qui è tutto precario! Viviamo in un mondo di precarietà!" (Prof. Colucci, Psicologia Sociale)
 
Prof. Colucci: "cosa vorresti fare nella tua vita?"
Studente: "Lavorare con le persone"
Prof. Colucci: "Beh, anche il tabaccaio di casa mia lavora con le persone…"
 
Prof. Colucci: "Quand’è vissuto Aristotele?"
Studente: "2000 a.c.?"
 
"Anch’io vorrei avere l’imene!" (Cristo)
 
"Sbrighiamoci a tornare a casa! C’è il gatto da solo al buio!" (mamma)
 
"Sapete da dove deriva la parola "ecologia"? Forse dall’eco? Ecologia… ia… ia…" (Prof. Colucci)
 
"L’Argentina ha migliaia di cilindri e migliaia di conigli!" (Vittorio Munari, telecronaca di Argentina – Francia, Mondiali di rugby)
 
"Quando esci per prendere un gelato e ritorni con un occhio nero, c’è qualcosa che non va nel programma!" (V. Munari, come sopra)
 
"Gli argentini sono entrati nel salotto della Francia… senza mettere le pattine!" (V. Munari, come sopra)
 
Dario: "Mi sono girate le palle a una velocità di 100.000 gradi centigradi!"
Io: "Ah, adesso i gradi centigradi misurano la velocità?"
Dario: "… intendo dire che a quella velocità il calore me le abbrustolisce!"
 
"Anche il tipo della mia ragazza è metallaro! No, aspetta, che cazzo dico…?" (Marty)
 
"Ogni oggetto ha le sue caratteristiche sensoriali: un cane se si bagna puzza… spero non lo abbiate leccato…" (Prof. Zavagno, Psicologia Generale I)
 
"La staffa si chiama così perchè somiglia a una staffa!" (Prof. Zavagno)
 
"Il mio sogno è mangiare la coscia arrostita dell’ultima femmina di una specie in via di estinzione!" (Padre)
 
Martina: "Sotto sotto ti voglio bene"
Io: "Ah, ufficialmente ti sto sul cazzo?"
 
(prima del secondo parziale scritto di Generale I) "C’è qualcuno fra voi che è credente?" (silenzio, mani alzate) "Bene! Gli ultimi saranno i primi! Venite nelle file qui davanti!" (Prof. Zavagno)
 
"Parliamo dei 4 gusti… che non sono panna e cioccolato…" (Prof. Zavagno)
 
Debora: "Come va?"
Marty: "A parte il fatto che non ho voglia di vivere, tutto bene!"
 
"Vi ricordate l’anno scorso, quando siamo andati… non me lo ricordo più!" (Madre)
 
(rivolto ad Andrea) "Ma tu da che uovo di Pasqua esci??" (Gian)
 
Andrea (durante il cruciverba): "3 lettere, "Titoli emessi dallo Stato": è "BOT"! Sono sicuro al 100%!"
Io: "Beh, potrebbe essere anche CCT…"
Andrea: "Se è CCT, prendo e me ne vado! Vediamo questo che si incrocia… "Iniziali di SERGIO CASTELLITTO"…"
 
"Mi si dà per scontata! Mi si sconta! Mi si vende su Ebay! Mi si treperdua!" (Roberta)
 
Marty: "I gatti mi stanno sul cazzo!"
 Andrea: "Ma a te sta sul cazzo qualsiasi cosa respiri?"
 
"Quando bevo faccio la troia!" (Gian)
 
"Illuminati la strada per andare affanculo!" (Marty)
 
Andrea (cruciverba): "5 lettere: "Case degli ovini""
Io: "Ovinoteche!"
 
"Ho gli occhi color cassoela!" (Madre)
 
"L’altro giorno sono scappato di casa… ma sono tornato perchè faceva troppo freddo!" (Gian)
 
Mac (durante i preparativi per il viaggio a Grafenhausen): "Mi raccomando, non portare niente di alcolico!"
Io: "Beh, in teoria è un liquore al marsala…!
Mac: "Sei malato! Lo sai che moriremo tutti??"
 
"Trilli ha la faccia da pompinara!" (Roberta)
 
Tizio dell’U16: "Lei è qui per farsi visitare?"
Io: "Veramente pensavo di essere in un’università…"
 
Prof. Colucci: "L’esperimento di Asch…"
Debora: "Ma è quello dei Pokemon??"
 
"Mi stai pressando come il Chievo di Del Neri!" (Gian)
 
Andrea (cruciverba): "8 lettere, "Libertà per il trattenuto""
Marta: "Rilascio"
Io: "Ah, pensavo "MASTELLA"!"
 
"Ma dietro non si vede un cazzo! Potrei aver investito Gesù e non essermene accorto!" (Cristo)
 
"Satana, io e te 666 metri sopra il cielo!" (Danny)
 
"Ma quanto sta tirando il Cortesi? Sembra un ebreo inseguito dai nazisti!" (Mac)
 
"Due anziani! Tirali sotto, così l’Imps ci ringrazia con un buono da 30 euro di gasolio!" (Giorgio)
 
"La falce della luna sarà in lutto per noi!" (Mac)
 
"E’ Natale, le bestemmie valgono doppio!" (Luca)
 
Madre: "E’ stato provato che un vegetale, trattato in un certo modo, cresce meglio!"
Luca: "Quindi, se prendi un trifoglio e lo tratti con gentilezza, è contento e diventa un quadrifoglio?"
 
Enixa: "Bannato per giustapposizione svenevole e nefasto presagio riscontrato dopo attenta onomanzia."
Io: "Bannato perchè non ho capito un cazzo!"
 
"L’unica politica estera che appoggio è quella delle isole Figi!" (Snicco)
 
"Devo andare a Cuneo… in cuneo ai lupi!" (Cristo)
 
Io: "Cristo, le ragazze richiedono musica!"
Cristo: "Le ragazze avranno dello sperma!"
 
"Ti piace la mia collana? E’ a forma di forma!" (Veronica)
 
"Anch’io vorrei diventare emo, ma non so come fare!" (Veronica)
 
"I tre ninja leggendari della psicologia: Freud, Jung e CACIOPPO!" (Luca)
 
"Di questo passo, Filosofia sarà ribattezzata "Scienze dei Discorsi Inconcludenti"!" (io)
 
"Sei stato colto in fragrante! Dorato e croccante!" (Roberta)
 
"Colleghi, mettete via quella bottiglia! Non siamo all’osteria!" (Franco Marini, Presidente del Senato)
 
"Ecco il mio metodo per ricordarmi le euristiche: c’è una rappresentante d’istituto, che è disponibile a farselo mettere nel culo; simula l’orgasmo, poi arriva una nave che getta l’ancora!" (Matteo)
 
Luca: "Non mi graffiare!"
Daniela: "Il tuo gatto lo fa sempre!"
Luca: "Ma lui può perchè è bello!"
 
Io: "Ma Pato tira anche le punizioni?"
Padre: "Pato tira tutto, anche la cocaina!"
 
Marta: "Pensate se uno di quei SASSI SPAZIALI arrivasse sulla Terra…"
 Io: "Sì, certo, li gettano dal cavalcavia di Plutone!"
 
"Sono alta 10 formiche meno di quanto faccia credere!" (Roberta)
 
"E’ una partita a scopa, e tutti e due hanno l’otto!" (Massimo Marianella, telecronaca di Milan – Siena)
 
Padre: "Ma se c’è Tristan come mai non c’è ISOLDA?"
Luca: "Eh, è sulla neve, ecco perchè!"
 
"Ah, ma Paloschi è italiano?? Credevo si chiamasse PALOSKI…" (Madre)
 
"Sai perchè Dio ci ha fatti con un mento solo? Perchè non poteva fare ALTRI-MENTI!" (Padre)
 
"Mio padre ha detto che sembro una cagna in calore!" (Veronica)
 
Prof. Paulesu: "Non si può parlare di visione senza sapere che ci sono più sistemi visivi…"
Io: "Sì, infatti io ci vedo dal culo!"
 
"Mia figlia mi ha appena ricordato una cosa importante: ricaricarle il telefonino!" (Prof. Paulesu, Fondamenti Anatomo-Fisiologici dell’Attività Psichica)
 
"Ma la Marty è diversamente alta?" (Gian)
 
Io: "Dai, in fondo la Marty è pucciosa…"
Gian: "Sì, come un chiodo in un piede!"
 
"La perossidasi è un po’ come la cucina cinese: sembrano mille piatti, ma in fondo è sempre cucina cinese… (silenzio) … puoi chiamarli sushi, sashimi… (silenzio) … lo so che è cucina giapponese…" (Prof. Paulesu)
 
"Una volta a lezione mi è capitata una scena: due ragazzi, in seconda-terza fila… non è che si corteggiavano, però… ehehehe…" (Prof. Paulesu)
 
"Dove c’è l’amore, non c’è spazio per i ribosomi!" (Gian)
 
"Cosa sta succedendo lassù? State parlando di Alitalia? Avete una cordata di imprenditori da suggerire al nostro Prime Minister?" (Prof. Paulesu)
 
"Se lei si tocca con un compasso… l’unica cosa che non potete fare è il solletico, per il resto potete fare tutte le autostimolazioni che volete!" (Prof. Paulesu)
 
"Vorrei essere abbastanza intelligente da capire la metà delle cose che dico!" (Padre)